Project Description

Sardella Catia

“Catia” nasce a Palermo nel 1963.
Dopo la maturità artistica conseguita a Monreale prosegue gli studi presso l’Accademia di Belle Arti conseguendo la laurea Magistrale in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo.
Propone le sue opere in molte personali, collettive, concorsi ed estemporanee. Contemporaneamente collabora come disegnatrice alla rivista “Palermo” della Provincia per la quale cura illustrazioni, copertine e grafica.
Donna dalla forte personalità cultrice della perfezione estetica anche nel quotidiano: l’utilizzo di colori forti, caldi e decisi non è altro che una trasformazione genetica di quello che la terra le ha codificato nel DNA, gli stessi colori nitidi e brillanti che “l’isola natia” custodisce da sempre nei panorami suggestivi e nella natura.
Dal 2013 entra a far parte degli “Urban Sketchers” di Palermo partecipando all’evento-incontro “Carnet di viaggio Palermo Multietnica”.
Espone a Mestre per tre edizioni consecutive di “Matite in Viaggio” dal 2014 al 2016. Partecipa per due anni consecutivi all’edizione di “Cuneo Voilà” per “Taccuini di Viaggio” e partecipa alla terza e quarta edizione di “Diari di Viaggio Ferrara Festival”.
Dell’artista sono in corso di pubblicazione “Dieci carnet per dieci luoghi dell’Unesco di Palermo, Monreale e Cefalù” a cura della casa editrice Torri del Vento Editori.
Opera a Palermo, nel suo studio in Via Alloro 64.

“Catia” was born in Palermo on October 6, 1963. After graduating from high school in Monreale, she continued her studies at the Academy of Fine Arts with a major in “Visual and Performing Arts”.
She showed her works in many personal and group exhibit and impromptu contests. In the meantime, she works as a graphic designer for the magazine “Palermo” taking care of the illustrations, covers and graphics.
She’s a woman with a strong personality, worshipper of aesthetic perfection even in everyday life: her use of intense warm colours is nothing but a transposition of her own origins, the same neat and bright colours that her native island shows in striking landscapes and glimpses of nature.
Since 2013 she joined the “Urban Sketchers” movement in Palermo participating in the event “Carnet de Voyage multi-ethnic Palermo”.
She exhibited in Mestre during three consecutive editions of “Matite in Viaggio” from 2014 to 2016. She took part in two consecutive edition of “Cuneo Voilà” and she participated in the third and fourth edition of “Diari di Viaggio Ferrara Festival”.
She’s going to soon publish her book “Ten carnet for ten UNESCO sites in Palermo, Monreale and Cefalu” in collaboration with the publishing house Towers Wind Publishers.
She works in Palermo, her studio being situated in via Alloro 64.