CuneoVualà 2018

//CuneoVualà 2018

CuneoVualà 2018

COMEDOVEQUANDO – I carnets de voyage di Giancarlo Iliprandi

A Cuneo presso la Fondazione Peano

6°ed. CuneoVualà – 2018

Sabato 20 ottobre 2018 ore 9-18 carnet live

Domenica 21 ottobre 2018 ore 17 inaugurazione mostra monografica e collettiva di contrappunto e di omaggio a Giancarlo Iliprandi

Alla sesta edizione di Cuneovualà, la Fondazione Peano ha il piacere di presentare la rassegna dei disegni di viaggio di Giancarlo Iliprandi, un protagonista del design italiano.

La mostra monografica realizzata in collaborazione con lo studio Iliprandi di Milano, presenta una selezione ampia e accurata di disegni realizzati da Giancarlo Iliprandi (Milano, 1925-2016) che documentano l’esperienza trentennale di viaggiatore-disegnatore vissuta in varie parti del mondo. Dalle numerose spedizioni nelle sabbie sahariane ai paesaggi canadesi, dall’isola del Madagascar ai villaggi tibetani.

Un percorso espositivo di figure, paesaggi, animali e architetture quasi archetipe con lo stile inconfondibile del segno sottile, espressivo, comunicatore e malleabile come fil di ferro di colore nero e blu, e dei colori ad acquerello per un tocco di chiaroscuro.

Nell’intermittenza tra un “…tempo speso ad apprendere e un tempo speso a raccontare ad altri quanto si sia appreso…” secondo la sua filosofia di vita, sta racchiuso il valore espressivo unico della mise en page nei taccuini, negli album o sui block notes a quadretti, a volte preludio per tavole di grande formato, su carte di riso leggere, nate nel suo rifugio di Velate e sconfinanti nel pittorico.

Nel percorrere la mostra, in un certo modo è possibile avvicinare un patrimonio di pagine da osservare con cura, da confrontare tra loro per cogliere le metodologie di realizzazione, da sfogliare nei carnets pubblicati. “I carnets de voyage sono entrati, inevitabilmente nella mia vita di viaggiatore. Oramai tra pubblicazioni edite, autoedite e inedite sono più di quaranta titoli. Poi ci sono taccuini, quaderni, album, persino disegni a penna 70 x 100 su carta da pacco…”.

La mostra Comedovequando. I carnets de voyages di Giancarlo Iliprandi è presentata all’interno della sesta edizione di CuneoVualà,  tra le più importanti manifestazioni italiane dedicate alla cultura del carnet di viaggio disegnato, dalla tradizione antica e con un fascino inalterato nel tempo.

CuneoVualà è promossa e organizzata dalla Fondazione Peano con l’ideazione e la curatela di Ivana Mulatero. La rassegna, in collaborazione con l’Associazione Autori Diari di Viaggio di Ferrara e il Primo Liceo Artistico di Torino, presenta la continuità di un percorso di studio per una storia aggiornata del taccuino di viaggio disegnato in Italia attraverso l’approfondimento di alcune esemplari figure di viaggiatori/disegnatori, come è stato per l’edizione 2017 con la personale dedicata a Stefano Faravelli.

CuneoVualà presenta, inoltre, i taccuini realizzati dagli autori dei carnet invitati a realizzare e a esporre diari di viaggio, reali e immaginari, per un omaggio sull’importanza di comunicare l’incontro con paesaggi e personaggi remoti. Ci saranno, tra gli altri, Andrea Varca, Liuba Gabriele, Concetta Flore, Catia Sardella, Fausto Tormen, Walter Tesio, Antonella Stillone, MariaFrancesca Starrabba, Paolo Bernacca, Marco Rossignoli, Elena e Claudio Monaco, AnnaMaria Gianguzzo, Roberto, Roberta e Silvia Cariani, Elena Arrò, Bruno Pinoli,  Luca Marini, Valerie Aboulker, Donatella Peli.

Sabato 20 ottobre 2018, ore 9-18, giornata di carnet live dedicato alle “Vie della scultura”, alla scoperta e osservazione disegnata delle opere d‘arte pubbliche promosse dalla Fondazione Peano e installate negli spazi urbani di Cuneo. La partecipazione è libera. Seguono informazioni più dettagliate e la piantina delle vie delle sculture da scaricare.

La mostra rimarrà aperta fino a domenica 11 novembre 2018 con il seguente orario: da giovedì a domenica ore 15.30-18.30. Ingresso gratuito.

By | 2018-10-25T10:12:44+02:00 ottobre 25th, 2018|Categories: News|0 Comments