ANNULLATO

Autori Diari di Viaggio Ferrara Festival 5-6-7 Maggio 2017 – ESPOSIZIONI

I tetti di Barcellona

di Miguel Herranz

herranz-miguel-barcellona

Mi ha sempre affascinato disegnare dai tetti, ma non l’ho mai fatto in modo sistematico. In essi c’è qualcosa di melancolico e crepuscolare, anche se solo perché il sole tramonta più tardi visto da lì sopra. I tetti sono come gli attori secondari che sono più brutti ma migliori interpreti rispetto al protagonista. Antieroi simpatici che ballano peggio e non fanno conquiste, ma sanno il fatto loro.
I tetti non hanno fregi, né cariatidi ma cavi, antenne e camini. Non hanno mura e, da essi, puoi scorgere il mare. Non guardi dal basso i giganti, ma sei a cavalcioni sulle loro spalle.
Non è da molti anni che vivo a Barcellona, ma ho la sensazione che, grazie a questo libro, sono arrivato a conoscerla meglio di altre città in cui ho vissuto in pretendenza.